La Collegiata conserva capolavori come l'Annunciazione del Guercino e la Madonna Assunta di Guido Reni. Amatissimo è il Crocifisso miracoloso arrivato a Pieve per vie misteriose. Secondo la tradizione è il segno lasciato da un pellegrino dopo essere stato amorevolmente ospitato da una famiglia del luogo. A lui si attribuiscono grazie speciali, ed è stato proclamato patrono della Partecipanza agraria di Pieve, antico istituto medioevale. E poi visitiamo l'antico oratorio della Santissima Trinità, nella parte della città riservata nel Medioevo all'accoglienza dei pellegrini e alla cura degli ammalati. Racconta Sandra Sazzini di Confguide.