Sorpreso a rubare su auto, era un pluripregiudicato già espulso dall’Italia

Intervento della polizia in via Larga

Alle spalle aveva tre condanne per furti e rapine, un ordine di espulsione e un foglio di allontanamento da Bologna, con divieto di ritorno. E’ il ‘curriculum’ di 32enne di origine marocchina, arrestato ieri mattina a Bologna dalla polizia che lo ha sorpreso a rubare su un’auto parcheggiata in via Michelino, zona fiera. A notarlo sono stati alcuni agenti in borghese del commissariato Bolognina Pontevecchio, impegnati in controlli in abiti civili. Dopo averlo visto aggirarsi con atteggiamento sospetto in via Ferravilla, lo hanno seguito a distanza per poi coglierlo in flagrante quando, poco dopo, ha infranto il finestrino di una macchina e aperto lo sportello, per rubare un borsone dall’abitacolo. Bloccato e identificato, si sono scoperti i suoi vari precedenti. L’uomo è stato arrestato per tentato furto e denunciato per avere violato il provvedimento di espulsione e il divieto di ritorno.