Vaccini: clinica mobile davanti a scuola per due giorni

Dopo l’inaugurazione all’Interporto, la clinica mobile messa a disposizione dal Gruppo Coesia all’Ausl di Bologna per sostenere la campagna di vaccinazione contro il Coronavirus approda davanti all’Istituto Belluzzi-Fioravanti, uno dei maggiori plessi scolastici Bolognesi. Domani, mercoledì 22, dalle 13 alle 18, e giovedì 23, dalle 8 alle 13, la clinica mobile aprirà le sue porte a tutti gli studenti, insegnanti e personale scolastico del plesso, ma anche ai bambini di età compresa tra 5 e 11 anni delle 17 scuole primarie e secondarie di primo grado del Quartiere Borgo-Reno, per immunizzare chi ancora non è vaccinato e per offrire la terza dose a tutti i lavoratori per cui è previsto l’obbligo vaccinale. Saranno disponibili 200 dosi al giorno, principalmente per l’esecuzione della prima dose, ma anche per la terza dose nel caso siano passati 5 mesi (150 giorni) dalla seconda dose, senza necessità di prenotazione, ad accesso diretto. Per la vaccinazione dei minori è necessario che sia presente un genitore che abbia il consenso dell’altro genitore o un maggiorenne delegato dai genitori con la modulistica necessaria. Dopo l’Interporto di Bologna e l’Istituto Belluzzi-Fioravanti, la clinica mobile continuerà a rendere i vaccini sempre più vicini ai cittadini di Bologna e dei Comuni della Città metropolitana, portando la vaccinazione sul lavoro, a scuola, nelle aree dove la copertura vaccinale risulta minore e a sostegno della nuova fase della campagna vaccinale rivolta ai bambini di età compresa tra i 5 e 11 anni.