La polizia ha sgomberato questa mattina un’area tra via Garbo e via Gobetti: all’interno erano stati allestiti bivacchi e capanne. Uno spazio ritrovo di diversi pusher, a segnalare la situazione di insicurezza e degrado sono stati i residenti della zona e anche l’Azienda regionale per il diritto allo studio che gestisce lo studentato poco distante.