Il sindaco di San Lazzaro di Savena Isabella Conti vince definitivamente al Consiglio di Stato e non dovrà risarcire le coop e gli altri costruttori per la vicenda della cosiddetta “colata di Idice”. Tutto cominciò 7 anni fa, quando la Conti decise di bloccare il maxi
insediamento edilizio previsto nella frazione di Idice. Le aziende
costruttrici e le coop fecero ricorso contro di lei, chiedendole i
danni, ma il Consiglio di Stato, spiega oggi Conti in un lungo post, le
ha dato ragione.