Regnano sconcerto ed incredulità a Ponte della Venturina, a pochi chilometri da Porretta Terme in Alto Reno, dove Natalia Chinni, la professoressa in pensione abitava insieme al figlio e al marito. Conoscenti, amici ed ex alunni la ricordano con molto affetto, come una persona sorridente, colta e sempre gentile con tutti.