“Non ho mai fatto pubblicità ad alcun prodotto, ma se metto la mia ‘arte’, le mie parole, a vantaggio di un’ottima causa, lo faccio molto volentieri gratis”, Con queste parole Francesco Guccini ha dato il suo consenso all’uso di sue canzoni per decorare borse e zainetti   confezionati dalla sartoria “Gomito a Gomito” del carcere bolognese della Dozza.