Altri due ‘furbetti’ della patente smascherati all’esame

La polizia ha denunciato altri due ‘furbetti’ della patente, sorpresi a tentare di sostenere l’esame orale con un auricolare nascosto nelle orecchie, per farsi suggerire da remoto le risposte ai quiz. Si tratta di un 40enne pakistano e di un etiope di 39 anni. A smascherarli sono stati gli addetti della Motorizzazione Civile di Bologna, che li hanno visti armeggiare in modo sospetto e hanno avvertito il 113. Nei giorni scorsi, altri candidati erano stati scoperti a tentare di imbrogliare nello stesso modo.