Cinque clandestini allontanati da stabile in disuso

Cinque cittadini marocchini, che si erano insediati abusivamente in uno stabile in disuso all’angolo fra via Corticella e via don Fiammelli, sono stati sorpresi e allontanati dai carabinieri. Nella struttura, dove era stata segnalata la presenza di intrusi, i militari hanno trovato il gruppo che aveva allestito bivacchi di fortuna, con una situazione igienica molto precaria. I cinque, senza fissa dimora e irregolari sul territorio italiano, sono stati tutti identificati e fatti uscire. Uno di loro, un 28enne, è stato arrestato perché era già stato espulso dall’Italia nel 2019. Altri due sono stati segnalati per il possesso di alcuni grammi di droga (hascisc e cocaina).