“Invece che dedicarsi a fare tante piste ciclabili avrebbero potuto abbattere qualche barriera architettonica in più, a Bologna, sui marciapiedi o nei palazzi pubblici.” Così Matteo Salvini, oggi sotto le due torri per un incontro sulla disabilità. Salvini ha firmato una petizione contro l’accattonaggio e ha parlato delle prossime elezioni amministrative: “a Bologna il mio avversario è Lepore” dice il leader del Carroccio