Patrick Zaki, il ricercatore dell’Università di Bologna, dopo oltre un anno di carcere va a processo: domani è in calendario la prima udienza. “Gli è stato contestato – afferma Riccardo Noury, portavoce di Amnesty Italia – uno scritto del 2019 in difesa della minoranza copta”.