Chiuso il ‘Garden 9’ a Bologna: 200 giovani a ballare senza mascherina

Polizia e polizia locale ieri notte durante il controllo nel locale

Dopo il Vip Chiringuito a Borgo Panigale, chiusura di 5 giorni anche per un altro locale di Via Maserati, il Garden 9. Ieri notte, intorno all’una, la polizia insieme alla polizia locale ha effettuato un controllo durante l’evento, organizzato nel piazzale antistante al Numa, trovando, all’interno, 200 giovani a ballare, assembrati e senza mascherina. Una violazione della disposizione che obbliga l’organizzazione di eventi a prevedere solo posti assegnati e seduti (articolo 5 del decreto-legge 52 del 2021), nel rispetto delle disposizioni anti-Covid. Sono poi scattati ulteriori accertamenti, il primo provvedimento preso è stata la chiusura del locale. Durante il controllo, all’esterno, è poi scoppiata una rissa tra alcuni giovani, ma senza conseguenze: alla vista delle Volanti, i litiganti si sono allontanati.