Ed ora vi raccontiamo due storie a lieto fine che avrebbero potuto avere un finale decisamente tragico: Marco, 43 anni, si è accasciato, sabato mattina a Zola Predosa, mentre stava giocando a tennis con un suo amico che gli ha salvato la vita grazie ad un massaggio. Poi, il giorno dopo, Piero, 65 anni, colpito anche lui da arresto cardiaco, mentre stava camminando nella piazza di Savigno. Ad intervenire in questo caso, due infermieri fuori servizio che si trovavano lì per caso. Entrambi sono stati immediatamente soccorsi e salvati grazie anche all’impiego del defibrillatore…