I carabinieri di Ozzano hanno scoperto una maxi truffa ai danni dello stato, 115 rumeni, molti dei quali non residenti in Italia, percepivano illegalmente il reddito di cittadinanza, la somma che dovrà essere recuperata è di 300mila euro