La multinazionale che ha il monopolio nella distribuzione del tabacco ha confermato la progressiva riduzione dell’operatività nel sito di Bologna e la chiusura definitiva prevista per il prossimo 31 agosto. La società aveva spedito ai dipendenti un messaggio via chat.