La Pieve romanica di Sala Bolognese: uno degli edifici paleocristiani più antichi e suggestivi di Bologna, coevo a Santo Stefano e alla cripta di San Zama. Venne eretto per volontà dei primi vescovi per evangelizzare le campagne. Praticamente ricostruito da Matilde di Canossa intorno all’anno Mille, è stato riportato all’antico splendore grazie ad un imponente restauro di inizio Novecento. Con l’ultimo restauro, successivo al terremoto del 2012, è invece emersa l’antica area cimiteriale, di cui mostreremo in esclusiva le foto, grazie alla gentile concessione delle Belle Arti. Tanti gli ospiti della puntata tra cui Fernando Lanzi, per la lettura simbolica della Pieve, e l’architetto Roberto Terra, autore di un libro dedicato all’edificio.