Si cala con la fune da un condominio, Ps arresta ladro 23enne

In due tentano furto in un garage, nei guai anche un minore
Gli agenti hanno riportato prognosi di 5 e 7 giorni

Un 23enne di origine albanese è stato arrestato dalla polizia per tentata rapina aggravata in concorso e resistenza a pubblico ufficiale e denunciato per porto abusivo di oggetti atti a offendere. Intorno alle 4 di questa mattina, il residente di un condominio di via Galli, in zona San Donato, ha chiamato la centrale operativa del 113 segnalando che sentiva il rumore di un flessibile in azione provenire da un appartamento. Gli agenti, giunti sul posto, hanno notato due uomini che si stavano calando, con una fune, dal terzo piano della palazzina. I ladri scoperti hanno minacciato gli agenti con dei cacciaviti e sono scappati. Dopo un inseguimento e una colluttazione, uno dei due, il 23enne, è stato fermato e perquisito: è stato trovato in possesso di gioielli e arnesi da scasso. Altri monili e attrezzi sono stati trovati nel cortile del condominio.