“In giro ci sono manifestazioni, assembramenti e le discoteche sono ancora chiuse, non ci sembra giusto”: a dirlo sono i deejay Maurizio Gubellini e Massimo Masi, animatori di molte serate bolognesi.