Oggi primo luglio partono le esecuzioni degli sfratti. “A Bologna per fortuna non c’è un vero e proprio allarme, anche se bisogna trovare soluzioni per le famiglie interessate” affermano il presidente di Confabitare Alberto Zanni e l’avvocato Luca Capodiferro, presidente del centro studi di Confabitare