Nome di battaglia “Rita”: emerge dall’archivio della storia della Resistenza il documento di appartenenza alla Brigata Garibaldi di una sconosciuta partigiana bolognese di cui si conosce solo il nome di battaglia