Aggressione a coltellate a Borgo Panigale, tre feriti

Aggressione a coltellate a Borgo Panigale, tre feriti
La polizia sul luogo dell'aggressione

E’ di tre feriti, uno molto grave, il bilancio di un’aggressione a coltellate avvenuta verso le 17 a Borgo Panigale, periferia di Bologna, la cui dinamica è ancora in corso di ricostruzione da parte della polizia. Ad avere la peggio è stata una donna di 44 anni, di origine cinese e da anni residente in città, colpita da un fendente all’addome e portata all’ospedale Maggiore con il codice di massima gravità. Soccorritori del 118 e agenti delle volanti, intervenuti dopo diverse segnalazioni, l’hanno trovata a terra nell’area verde che si apre fra i palazzi della zona. A quanto risulta, non è chiaro se sia stata ferita in quel punto o in un vicino condominio, dove c’erano varie tracce di sangue. Poco lontano la polizia ha rintracciato anche gli altri due feriti: uno è il marito della donna, un italiano di 47 anni, accoltellato a una mano, il secondo è un 41enne cinese, colpito ma al volto. Tutti risultano avere precedenti di polizia e tutti sono stati portati in ospedale, dove solo le condizioni della donna destano preoccupazione. Gli investigatori stanno cercando di ricostruire movente e dinamica dei fatti: non è chiaro se i tre si siano presi a coltellate fra loro, o se ci siano altre persone coinvolte che si sono allontanate prima dell’arrivo della polizia.