“Tenete duro, capisco la vostra rabbia, ho provato la vostra condizione”: è il messaggio di solidarietà che Vasco Rossi ha affidato ad un video mandato ai detenuti della Dozza nel corso della “Maratona oratoria” organizzata ieri dalla Camera penale di Bologna. “Io ho cercato di fare tesoro di quell’esperienza, per cercare di diventare più forte per affrontare poi i problemi che ci sono nella vita”, ha aggiunto Vasco, riferendosi ai giorni trascorsi in isolamento nel 1984 per una vicenda di droga.