Dopo le polemiche dei giorni scorsi, proseguono i controlli di polizia e carabinieri in zona universitaria e nei punti di ritrovo della movida. Multati 24 giovani, per violazione delle norme anti-Covid, e sequestrati casse acustiche e bonghi.