“I giornalisti sono fortemente penalizzati, a volte anche vittime di insulti e minacce”. La denuncia arriva dal presidente della Federazione nazionale Stampa Beppe Giulietti, che questa mattina era in Piazza Maggiore per una manifestazione della categoria. Presenti anche alcuni esponenti politici locali.