Domenica 16 Maggio in diretta su E’tv la risalita al colle della Madonna di S.Luca
Nel pomeriggio l’Icona della Madonna farà ritorno al Santuario, senza la tradizionale processione dei fedeli e farà tappa in luoghi significativi della città.
«Anche quest’anno la Madonna di San Luca non mancherà il suo tradizionale appuntamento – afferma l’Arcivescovo – ancora più caro e atteso in un momento di tanta sofferenza provocata dalla pandemia, dai lutti e dall’impossibilità di stare vicini alle persone care. Ricorderemo tutti insieme a Maria, donna della speranza, che crede nell’adempimento della promessa. Vogliamo che la pandemia sia sconfitta e abbiamo anche tanto da ricostruire. Vogliamo proteggere i più deboli e impegnarci tutti a trovare risposte adeguate e stabili. Maria a Cana si accorge della mancanza del vino. Non perde la speranza e coinvolge Gesù e tutti noi nel fare quello che il Signore ci dice. Dal tempo della pandemia si esce insieme e Gesù è la via della gioia. Sentiamo il peso di tanta sofferenza ma anche la sfida di ricostruire e guardare al futuro: Maria è la donna della speranza».

La Chiesa di Bologna si unisce così alla Maratona di preghiera “Da tutta la Chiesa saliva incessantemente la preghiera a Dio” (At 12,5) voluta da Papa Francesco per invocare la fine della pandemia.

Tutte le celebrazioni e i momenti di preghiera avverranno nel rispetto delle misure di sicurezza anticovid, i fedeli potranno accedere alla Cattedrale indossando la mascherina, igienizzando le mani e seguendo i percorsi di transito davanti alla Sacra Immagine, nel rispetto del distanziamento.