Figuraccia Bologna, l’Atalanta vince 5 a 0

ATALANTA – BOLOGNA 5-0

22′ Malinovskyi, 44′ rig. Muriel, 57′ Freuler, 59′ Zapata, 73′ Miranchuk

E’ durato venti minuti il Bologna al Gewiss Stadium di Bergamo. Bello, sfrontato e da sogni. Poi Muriel si inventa il tacco per Malinovskyi e da lì comincia il dramma sportivo. Dopo una doppia occasione per Skov Olsen, arriva il vantaggio atalantino e da lì i rossoblu non si riprenderanno più. Allo scadere del primo tempo arriva l’ingenuità di Danilo che trattiene Romero in area, Fabbri non ha dubbi e indica il dischetto (“se danno quel rigore ne devono dare altri mille” ha commentato la scelta Mihajlovic). Freddo Muriel, che fa 19 in campionato e raddoppia prima dell’intervallo. Poi al 49′ Schouten entra duro su Romero e scatta l’espulsione diretta. Il gol di Freuler chiude la partita dopo un’ora di gioco. Zapata e Miranchuk partecipano alla festa.

Mihajlovic: “Partita falsata dall’arbitraggio scarso, ma abbiamo meritato di perdere. Ora dobbiamo provare a migliorare i punteggi degli altri anni. Ripartiamo dai primi venti minuti, dove potevamo passare in vantaggio”.