Nella tarda mattinata di oggi un uomo è stato trovato morto nel suo appartamento, dove viveva solo, in via Sant’Isaia, nel centro di Bologna. Lo ha scoperto la figlia, che non vedendolo arrivare per pranzo, e dopo aver telefonato senza ottenere risposta, è andata a casa sua. La donna lo ha trovato esanime e ha subito allertato il 118, che a sua volta ha richiesto l’intervento della Polizia di Stato.
Cause della morte ancora da chiarire ma, da quanto emerso dal sopralluogo, si presume che l’uomo avesse avuto la compagnia di qualcuno nelle ore precedenti la morte.
Non risultano comunque segni di violenza esterna sull’uomo.

Tenta rapina con una siringa, denunciata