Appena ieri si è verificato uno sciame scismico in Adriatico, tra Italia e Croazia e la scossa principale è stata avvertita distintamente dalle Marche fino in Campania, fortunatamente senza danni. Nel capoluogo emiliano, in Via Donato Creti c’è l’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia di Bologna, che tra i vari compiti ha proprio quello di monitorare i terremoti. Ne abbiamo parlato con Antonio Costa, il direttore dell’Istituto.