Le scuole restano chiuse, ma per piccoli gruppi riaprono le parrocchie con scout e volontari della protezione civile pronti ad aiutare gli studenti che a casa non hanno tablet e pc.