Anche il presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha ricordato oggi la figura del giuslavorista Marco Biagi, ucciso a Bologna dalle Nuove Brigate Rosse il 19 marzo del 2002. Celebrazioni ufficiali ridotte al minimo a causa del Covid, ma tanti cittadini hanno lasciato messaggi sulla pagina Facebook del figlio Lorenzo.