La Cisl di Bologna evidenzia che il personale sanitario ha carichi di lavoro sempre più’ pesanti. L’emergenza epidemiologica obbliga a giornate lavorative che spesso superano le 12 ore. Negli ospedali bolognesi c’è necessità di nuove assunzioni