Dedalus in questa puntata: La storia dello stadio di Bologna .
Lo stadio Renato Dall’Ara è il maggiore impianto sportivo della città di Bologna ed è intitolato alla memoria di Renato Dall’Ara, presidente del Bologna deceduto tre giorni prima del vittorioso spareggio valido per lo scudetto 1963-64 tra il Bologna e l’Inter. Situato nel quartiere Saragozza, a circa 3,5 km dal centro, ospita regolarmente le partite casalinghe del Bologna.
È considerato uno dei campi migliori in Italia e in Europa, per la straordinaria qualità drenante e compattezza del manto erboso.
La curva Andrea Costa è intitolata a Giacomo Bulgarelli, storico giocatore rossoblù, scomparso il 12 febbraio 2009 mentre dalla parte dei distinti centrali si trova il simbolo dello stadio: la Torre di Maratona. La curva San Luca è intitolata ad Arpad Weisz, storico allenatore della squadra, ucciso dai nazisti in un campo di concentramento durante la seconda guerra mondiale.